Grandi risultati per la Società Canottieri "Firenze" lo scorso weekend alla D'Inverno sul Po, gara internazionale di Gran Fondo sulla distanza dei sei chilometri nel pieno centro di Torino giunta alla 33° edizione. Tre ori e due bronzi, questo il bottino conquistato dai biancorossi di Luigi De Lucia nella due giorni di regata.

La giornata di sabato, riservata alle barche corte, ha portato due vittorie e una medaglia di bronzo. Il primo successo porta la firma di Alberto Dini e Dario Favilli nel due senza Senior, un successo maturato con sei secondi di vantaggio sul misto lombardo Milano/Sebino e con 14 secondi sui padroni di casa, i torinesi del Cerea. La seconda vittoria arriva invece nel singolo Ragazzi con Federico Dini. Il campione d'Italia Indoor di categoria vince una gara con ben 19 equipaggi al via con dieci secondi di vantaggio sul torinese Alberto Zamariola del Caprera, mentre sono ben 23 i secondi di margine sullo svizzero Lorenzo Colombo, della Canottieri Lugano. Nel due senza Ragazzi, bronzo con brivido perUmberto Parducci e Rex Leopoldo Von Graf: alle spalle dell'armo vincitore del Milano e della Canottieri Roma seconda classificata, i due giovanissimi biancorossi vincono la bagarre per la medaglia di bronzo con appena tre decimi di vantaggio sul secondo equipaggio della Roma e un secondo sul Pontedera, distacchi infinitesimali in una gara di sei chilometri. Nella stessa gara è settimo il secondo armo biancorosso, composto da Michele Accolti Gil e Filippo Rossi.

Le altre due medaglie conquistate dal sodalizio fiorentino arrivano invece su barche lunghe, nelle gare di domenica. E' ancora Federico Dini a mettersi l'oro al collo, vincendo la gara dell'otto Junior in misto con atleti di Monate, Ilva Bagnoli, Moltrasio, Armida, Aniene e Savoia. Una vittoria importante, colta sul misto CUS Ferrara/Stabia/Marina Militare/Tomei/Gavirate/Limite/CRV Italia/Moto Guzzi e sui tedeschi del Westfalen Nord, che proietta Dini nell'orbita di quei canottieri nel giro azzurro Junior. La medaglia di bronzo arriva invece nell'otto Senior con Dario Favilli, Alberto Dini, Leonardo Pietra Caprina e il timoniere Niccolò Mancusi Lotti, terzi in misto con Moltrasio e CUS Ferrara alle spalle del misto Tevere Remo/Telimar/Marina Militare e degli svizzeri della Canottieri Zurigo. 

Tra gli altri risultati conseguiti dai biancorossi di particolare rilievo l'ottavo posto di Pietra Caprina nel singolo Senior (30 equipaggi al via) e di Andrea Raimondi e Leonardo Mancini nel doppio Cadetti (25 le barche iscritte). Il prossimo impegno ora per la "Firenze" è la gara Regionale di San Miniato, prima della stagione, in programma domenica 28 febbraio.

Ufficio Stampa Società Canottieri "Firenze" 

Foto canottaggio.org: Alberto Dini e Dario Favilli, per il due senza Senior, e Federico Dini per il singolo Ragazzi alle premiazioni per le due vittorie del sabato.


Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI