Soddisfazione in casa Società Canottieri "Firenze", che questo fine settimana vedrà impegnato in maglia azzurra, nella prima tappa di Coppa del Mondo che si svolge a Varese domani, sabato 16, e domenica 17 aprile, il giovanissimo Leonardo Pietra Caprina, uno degli atleti più promettenti della Società. Plurimedagliato ai Mondiali Junior, dove ha conquistato due argenti e un bronzo tra il 2013 e il 2015, e più volte campione d'Italia, al primo anno nella categoria Under 23 è già entrato in pianta stabile nel giro azzurro confermandosi quindi anche nel livello superiore.

 

Dopo la medaglia d'argento al Memorial D'Aloja che si è svolto due settimane fa a Piediluco (Terni), per il giovane biancorosso è arrivata la convocazione per la Coppa del Mondo, dove gareggerà ancora una volta nell'otto interamente composto da atleti Under 23. Un banco di prova importantissimo per Pietra Caprina, che si troverà a gareggiare contro equipaggi in piena preparazione per la Regata di Qualificazione Olimpica in programma a Lucerna tra poco più di un mese. Italia inclusa, vista la presenza dell'ammiraglia Senior a caccia del pass olimpico. La presenza dell'otto Under 23 a Varese rientra nel progetto della Direzione Tecnica azzurra di far crescere i giovani prospetti italiani mettendoli subito a confronto con le categorie superiori, per prepararli al meglio in vista dei Mondiali Under 23 in programma a Rotterdam a fine agosto.

 


Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI