La stagione della Società Canottieri “Firenze” si conclude con il pieno di regate e un bottino di medaglie conquistate a livello Regionale. Sul bacino remiero di San Miniato (Pisa), il circolo del Ponte Vecchio ha ottenuto domenica scorsa ben sei successi grazie al doppio Ragazzi di Niccolò Bagnoli eFederico Focosi, al doppio Senior di Alberto Dini eNeri Muccini, al due senza Ragazzi di Umberto Parducci e Rex Leopoldo Von Graf, al doppio Junior diFederico Dini e Giacomo Morandi, al quattro di coppia Cadetti di Andrea RaimondiJacopo Mancini,Tommaso Pasquini e Federico Venticonti, e al singolo Junior di Federico Dini. Per i biancorossi, sul bacino remiero di Roffia anche quattro medaglie d'argento (Niccolò Mancusi e Federico Focosi nel doppio Junior, Alberto Dini e Neri Muccini nel due senza Senior, Niccolò Mancusi, Giacomo Morandi, Rex Leopoldo Von Graf e Umberto Parducci nel quattro di coppia Junior e Maso Hansen Melchionna e Tommaso Aterini nel doppio Allievi C), e due di bronzo (Federico Venticonti nel 7.20 Cadetti, Andrea Raimondi e Leonardo Mancini nel due senza Cadetti).

La delegazione di atleti biancorossi si sposta a Candia Canavese (Torino), dove si svolgeranno dal 23 al 25 settembre i Campionati Italiani di Società e Para-rowing, accoppiati al Meeting Nazionale Allievi & Cadetti. Al lago del Parco Naturale di Candia, fari puntati su Fabrizio Caselli nel singolo AS (voga solo braccia e spalle). Reduce dai Giochi Paralimpici di Rio de Janeiro, conclusi all'ottavo posto nella sua specialità, il singolista mugellano a Candia cerca la vittoria del suo decimo titolo italiano consecutivo tra kermesse in acqua e indoor.

 

Ufficio Stampa Società Canottieri "Firenze" 

 

Nella foto canottaggio.org: Fabrizio Caselli in maglia azzurra a Rio.

 


Questo sito utilizza i cookies, tecnici e di terze parti per ottimizzare l'esperienza di navigazione degli utenti connessi.

ACCETTO - DETTAGLI